+39 06 85301845 info@equadroenergia.com

Aree Industriali

SMALL SCALE GNL “Una scelta di efficienza”
L’impianto GNL una soluzione energetica su misura per la Tua azienda

Il GNL si conferma la soluzione energetica ideale per le aziende non allacciate alla rete del metano, che vogliono sostituire i combustibili utilizzati con una fonte più efficiente, più pulita ed economica, grazie ad un prezzo tendenzialmente più basso e costante nel tempo, con la possibilità di avere l’impianto in comodato d’uso. Questo rappresenta un grande vantaggio per le aziende, che non sono costrette ad affrontare investimenti importanti in fase iniziale, come accade per altre fonti di energia.

E² Energy mette a disposizione dei propri clienti un team specializzato di key account che si prendono cura di tutti gli aspetti e che offrono una soluzione completa e personalizzata basata sul combustibile utilizzato e sui consumi legati ai processi produttivi dell’azienda.

  • Audit energetico – Diagnosi del fabbisogno energetico
  • Offerta personalizzata – Calcolo ROI
  • Progettazione e Permitting impianto
  • Realizzazione e messa in esercizio impianto
  • Gestione logistica delle forniture GNL
  • Manutenzione ed assistenza h24 7gg su 7

 


 

SCHEMA IMPIANTO

Impianto Industriale

Il GNL è trasportato in cisterne criogeniche e stoccato liquido in un serbatoio criogenico. Successivamente dal serbatoio attraverso i vaporizzatori atmosferici, il GNL viene vaporizzato per poi passare al gruppo di riduzione/odorizzazione che porta il gas alla pressione di esercizio dell’impianto.


 

DESCRIZIONE DI DETTAGLIO IMPIANTO REALIZZATO

BATTERIA IMPIANTO

 

Il serbatoio criogenico è destinato allo stoccaggio del GNL in fase liquida. Nel suo insieme, è costituito da un recipiente interno a pressione, un involucro esterno e un quadro valvole destinate al suo utilizzo ed alla sua operatività. Lo spazio compreso tra il recipiente interno e l’involucro esterno è riempito di materiale isolante, mantenuto sotto vuoto spinto per incrementare l’isolamento termico. Il funzionamento del serbatoio è completamente automatico, grazie al sistema di regolazione costituito dall’economizzatore e dal riduttore di pressione, nonché da un impianto di gestione in telemetria.

  • I vaporizzatori funzionano tipicamente come scambiatori di calore; l’aria ambiente fornisce le calorie necessarie al profilo alettato del vaporizzatore e conseguentemente al fluido criogenico affinché possa incrementare la sua temperatura e vaporizzare.
  • La pompa criogenica ha la funzione di aspirare il GNL dal serbatoio e immetterlo nel vaporizzatore alla pressione di esercizio richiesta dall’impianto aziendale.
  • L’impianto di riduzione/odorizzazione permette al gas prodotto nel vaporizzatore di essere pronto all’esercizio nella centrale termica dell’azienda.