+39 06 85301845 info@equadroenergia.com

Autotrazione Trucks

IL GNL “come alternativa per il trasporto merci a lunga distanza”

Il GNL permette lo stoccaggio ed il trasporto di notevoli quantità di energia in spazi considerevolmente ridotti e consente l’introduzione di un carburante più pulito anche in ambiti di trasporto particolarmente inquinanti e finora dominati dall’uso di prodotti petroliferi.
Il GNL rappresenta l’unica strada percorribile per permettere a veicoli industriali di utilizzare il metano liquido come carburante, ciò per il suo innegabile vantaggio di leggerezza della tara e la maggiore autonomia del veicolo rispetto al metano compresso. Infatti le autonomie raggiungibili dal GNL superano facilmente i 1200 Km.
Un ruolo fondamentale, in quanto il GNL è l’unica risposta alle richieste che arrivano da più parti di un trasporto più efficiente, meno inquinante e più economico.

La mobilità su gomma delle merci trae grande vantaggi dall’utilizzo del metano liquido. In questa direzione si stanno muovendo l’industria di produzione dei mezzi pesanti alimentati a GNL, i grandi gruppi energetici per la realizzazione di depositi, le società di costruzione di stazione di servizio, gli interporti.

Si intuisce facilmente come il metano, sia gassoso (GNC) che liquido (GNL), possa contribuire efficacemente alla transizione in sicurezza verso un sistema di mobilità low carbon.

ecologia economia

ecologia economia 2

 

Tecnologia veicolare LNG e CNG:

  • Tecnologia matura ed alternativa al diesel economicamente sostenibile;
  • Standardizzazione del prodotto e del processo produttivo, comunanza con le trazioni diesel;
  • I motori L-CNG già soddisfano i limiti Euro 6;
  • Ridotto inquinamento acustico;
  • Possibilità di soddisfare missioni urbane, distribuzione e media/lunga distanza;
  • Grazie al fatto che il metano viene stoccato in forma liquida, l’autonomia diventa comparabile ai serbatoi da gasolio.

BENEFIT PER I FLEET OWNERS

  • Riduzione emissioni inquinantieco_systemedic_drop_water
  • Veicoli eco-friendly/Green Fleet
  • Livelli più bassi di rumore
  • Accesso libero nei centri città e ZTL
  • Riduzione dei costi di trasporto
  • Maggiore competitività nel mercato

BENEFIT PER I STATION OWNERS

  • Costi benefici elevati/Tempo di pay back vantaggiosoImmagine1
  • Costi di manutenzione bassi
  • Consumi energetici più bassi
  • Costruzione ed messa in esercizio in tempi brevi

 

Blue_Corridors-06

 

La prescrizione della UE consiglia una stazione di rifornimento fornita di GNL ogni 400 km. In Italia operano già 1074 stazioni di rifornimento di metano-CNG, molte delle quali stanno considerando di erogare anche GNL (stazioni L-CNG).

L’Europa sostiene lo sviluppo della rete infrastrutturale TEN-T core Network Corridors: infrastrutture intermodali che connettono città, porti ed aeroporti tramite strade e ferrovie.

AREA DI SERVIZIO GNL CON LOGOLo stoccaggio del GNL nella stazione di servizio consente di realizzare l’impianto a metano anche dove non sia disponibile un metanodotto nelle vicinanze oppure, qualora questo sia presente con pressione di allaccio insufficiente (<2 bar) a garantire economicità di gestione.

E² Energy partecipa attivamente al progetto europeo “LNG Blue Corridors”, che ha tra gli obiettivi lo sviluppo di stazioni di servizio dotate di carburanti a basso impatto ambientale lungo quattro grandi direttrici commerciali che attraversano il continente da nord a sud.